FUSION V1

FUSION V1

DEFINING A NEW ERA OF FEELING AND PERFORMANCE

Cinque anni fa abbiamo lanciato il progetto FUSION. L’obiettivo era quello di combinare la nostra esperienza nella produzione con la nostra conoscenza della progettazione di foil kite, kite gonfiabili, parapendio e tuta alare.

Utilizzando tutte le risorse del nostro stabilimento di produzione , i nostri progettisti hanno collaborato a stretto contatto con i tecnici e gli addetti dei materiali più esperti per elevare le prestazioni aerodinamiche.

1.589,002.379,00

cosi è stata raggiunta la Fusion!

  • TECNOLOGIA DI PROGETTAZIONE INNOVATIVA E UNICA
  • COMBINANDO LE MOLTEPLICI CONOSCENZE AERODINAMICHE DI OZONE
  • ESTREMAMENTE VELOCE E DINAMICO CON UNA GAMMA PAZZESCA
  • SVILUPPATO PER I RIPPER CHE VOGLIONO PASSARE AL LIVELLO SUCCESSIVO!

 

La nuova vela da freeride FUSION segna un cambiamento paradigmatico nelle prestazioni. Pensata per i rider che cercano velocità più elevate, salto dinamico e potenziale di volo.aangoli di salita e di discesa finora impossibili.

PRESTAZIONI ALL’AVANGUARDIA:

TECNOLOGIA RAM AIR, 100% DOPPIA SUPERFICIE, NERVATURE INTERNE

I nostri sforzi per questo progetto si sono concentrati sulla progettazione ottimale del profilo aerodinamico, che ci ha portato all’efficiente, ma difficile da realizzare, design a doppia superficie. Ci siamo ritrovati ad esplorare modi per superare sia le sfide strutturali che le complessità di produzione.

Inizialmente, il compito primario di poter riscontrare un’immediata sensazione di miglioramento delle prestazioni e dell’usabilità è rimasto difficile da realizzare…

Siamo rimasti impegnati e focalizzati sulla riuscita del progetto e abbiamo continuato il nostro lavoro. Grazie a tecniche di costruzione innovative e ai principi di “ram air” che sono parte integrante delle tute alari, abbiamo realizzato un progetto che presenta il settore delle ali e degli aquiloni con una prospettiva rivoluzionaria.

BETWEEN THE SHEETS

La vela Fusion è stata progettata sulla base della forma planimetrica ad alte prestazioni del Flux, compreso il bordo d’attacco precaricato, realizzato in dacron rigido e performante, che subisce una deformazione drasticamente inferiore in condizioni di forza.

 

Il design a doppia superficie al 100% crea uno spazio chiuso ad alta pressione tra l’intera superficie superiore e quella inferiore. La struttura interna con le nervature sostiene entrambi gli strati velici e aiuta la vela a gestire senza problemi i differenziali di pressione dinamici quando l’angolo d’attacco della vela cambia.

QUAL È IL GRANDE VANTAGGIO DEL DESIGN A DOPPIA SUPERFICIE?

Una drastica riduzione della resistenza aerodinamica.

Quando l’aria passa sopra un’ala, si divide nel punto di ristagno sul bordo d’attacco. Mentre l’aria che scorre lungo la superficie superiore ha una superficie pulita e continua da seguire, il flusso d’aria nella parte inferiore di un’ala a superficie singola crea vortici dietro il bordo d’attacco. Questo flusso turbolento nella parte inferiore crea una resistenza aerodinamica che riduce le prestazioni.

UN COLTELLO CALDO NEL BURRO

Il design della Fusion ha liberato un enorme potenziale di prestazioni. Produrre più portanza, riducendo al contempo la resistenza aerodinamica, significa aumentare le prestazioni a passi da gigante e questi miglioramenti si rivelano in molti altri ambiti, oltre alla velocità.

 

Carenando completamente la superficie inferiore, progettando una struttura pulita dell’involucro e aggiungendo prese d’aria, la pressione dell’aria creata internamente aiuta la superficie superiore e inferiore a mantenere una pressione e una tensione positiva su tutta l’area.

 

Un involucro di ram air ben progettato protegge naturalmente dal luffing (il momento in cui il tessuto inizia a sbattere) e aiuta a sostenere una migliore distribuzione del carico su tutta la vela. Utilizzando la pressione dinamica creata dalla sezione aerofoil, combinata con il gonfiaggio ad aria compressa, abbiamo aperto un nuovo mondo di potenzialità progettuali non sfruttate.

 

L’esperienza di Ozone nello sviluppo di efficienti strutture ad aria compressa ha fatto sì che il team di progettazione avesse le conoscenze di base per spingere la Fusion, sia in termini di prestazioni potenziali che di design fisico.

 

Il risultato finale è unico: un’ala al 100% a doppia superficie, splendidamente realizzata, con prestazioni sorprendenti, design sublime e soluzioni produttive all’avanguardia.

È come un coltello caldo nel burro.

LA FUSION È VELOCE… PIÙ SI VA VELOCI, PIÙ DIVENTA POTENTE. È COME ACCEDERE A PRESTAZIONI SOVRALIMENTATE.

IL NUOVO REGNO DEL WINGFOILING:

CONTROLLARE OGNI PARTE DEL GIOCO

Illumina ogni sessione con un potenziale incalcolabile… Questo è il nuovo regno del wingfoiling e vi farà desiderare di più.

 

Il Fusion può essere utilizzato con una vela front foil intermedia e di medie dimensioni, ma offre la possibilità di giocare con foil più piccoli e più veloci, che sono la chiave per liberare il vero potenziale della vela. Man mano che si mette a punto l’assetto dei foil in modo da avere una minore resistenza aerodinamica sott’acqua, si consentirà alla maneggevolezza sovralimentata del Fusion e alle sue capacità di velocità estrema di brillare davvero.

 

Con una maggiore sensibilità per l’energia in gioco, i rider più esperti scopriranno che la Fusion li aiuta a sviluppare l’istinto per ottenere prestazioni sempre più elevate dall’attrezzatura e da se stessi.

DOMANDE FREQUENTI:

La Fusion Wing è per coloro che sono pronti a sperimentare un nuovo regno del volo alare, dove le prestazioni prima irraggiungibili sono ora raggiungibili. È adatto a rider esperti di livello intermedio e oltre, che siano abili a virare e strambare, a inviare la vela in aria e atterrare con sicurezza e che abbiano raggiunto un livello tale da non incorrere regolarmente in grosse cadute fuori controllo.

 

L’efficienza del design dell’ala a doppia superficie del Fusion è notevole in ogni momento. È eccezionalmente veloce, può essere portato facilmente sul podio e naturalmente la sua velocità si traduce in un’incredibile altezza nel salto.

Tutte le prestazioni sono migliorate dal fatto che la guida è incredibilmente fluida e prevedibile. La doppia superficie assorbe le raffiche di vento con una facilità irriconoscibile e l’ala genera molta più potenza con una minore necessità di chiudere l’angolo di incidenza al vento. È possibile trattenere più vento e potenza rispetto a un design a superficie singola, pur essendo più vicini alla direzione vento, il che significa che si può andare più veloci con un controllo incredibile.

 

La velocità e la stabilità del Fusion ne fanno un’arma potente per ottenere grandi risultati. A causa del modo in cui la Fusion si accellera, è necessaria una tecnica di salto e atterraggio adattata per scoprire il suo vero potenziale di volo.

La maneggevolezza della Fusion è inizialmente diversa, ma bastano piccole modifiche alla tecnica per entrare in sintonia e iniziare a sentire i guadagni in termini di prestazioni.

 

La regola più semplice da tenere a mente è: lasciar volare l’ala!

 

– Quando si pompa l’ala per generare velocità, non è necessario manovrare eccessivamente la maniglia posteriore. Mantenere brevi le oscillazioni durante il pumping. Più si atrazione la maniglia posteriore, meno si lascia volare la vela! Finché non si è abituati alla tecnica, assicurarsi di avere molto vento (over power) per le prime sessioni. Questo vi aiuterà a salire sul foil e vi permetterà di sentire la vela volare correttamente.

 

– Una volta in sella, concentratevi maggiormente sull’impugnatura anteriore per favorire una maggiore accelerazione. Noterete subito che il Fusion si comporta bene in bolina senza le oscillazioni delle vele monosuperficie. Il raggiungimento di un buon assetto è tutto per questa vela; la Fusion farà il resto.

 

– Se siete abituati a volare con una vela a superficie singola, il cambiamento più importante è (come ripetuto nel primo punto): dovete fare meno affidamento sulla maniglia posteriore per ottenere potenza. Apprezzerete ben presto la guida positiva della Fusion attraverso le virate. L’inerzia maggiore dovuta al volume d’aria all’interno dell’ala lo rende diverso rispetto a un’ala a superficie singola, ma una volta che ci si è abituati, i vantaggi aggiunti di una maggiore autonomia e potenza sono innegabili.

 

Quando si entra in virata o strambata, cercare di evitare di fare un’ultima grande pompata per ottenere un po’ di potenza in più, in quanto si interrompe il flusso di aria del Fusion (da cui proviene la sua potenza). Una volta abituati allo stile di guida della Fusion, in genere si viaggerà comunque con una maggiore velocità, quindi imparate ad assecondare la vela; lasciatela volare e provate l’esperienza di un’assenza di vibrazioni. Se si cura la sua traiettoria, è possibile effettuare virate incredibilmente veloci e fluide. Portare un angolo più alto al vento e con più velocità significa avere meno angolo da completare per la virata, quindi per i guadagni di bolina, Fusion è notevole.

No. Infatti il Fusion 5m pesa solo 100 grammi in più della nostra ala Flux 5m!

 

Il Fusion ha una struttura interna unica e utilizza più materiale rispetto alle nostre vele a superficie singola, ma tutte le nostre vele nascono sempre il più leggere possibile. Il bordo d’attacco e lo strut del Fusion sono costruiti con lo stesso dacron ad alte prestazioni, rigido e leggero (125 g), utilizzato per la nostra vela Flux.

 

Anche la superficie inferiore e le nervature interne sono realizzate con un tessuto più leggero per garantire le massime prestazioni aerodinamiche e le prese d’aria sono state sviluppate per offrire il rapporto ideale tra rigidità e peso aerodinamico. Anche le impugnature in carbonio rivestite in EVA sono state progettate per massimizzare il controllo e la sensibilità, mantenendo il peso al minimo.

 

Grazie all’impiego di materiali di alta qualità e alle accurate tecniche di cucitura sviluppate nel nostro stabilimento di produzione, i nostri prodotti sono dotati di una resistenza integrata che non richiede l’aggiunta di ulteriori rinforzi o cosmetici inutili, che aumentano solo il peso.

Le prese d’aria sono state progettate in modo ottimale per consentire l’ingresso dell’aria e impedire l’ingresso dell’acqua. Nel caso in cui l’acqua entri nell’ala, ci sono quattro fori di drenaggio situati sul bordo d’uscita, due vicino allo strut e due sulle estremità alari.

 

Non raccomandiamo di sottoporre regolarmente l’ala a pesanti cadute in immersione. Si sconsiglia di utilizzarla come ala da onda.

Sì, è possibile. Nonostante la presenza di due strati di tessuto, la cucitura di chiusura del bordo d’attacco è posizionata all’esterno, per cui se si riesce in qualche modo a scucire il bordo d’attacco è possibile accedervi facilmente. Anche e soprattutto dal bordo di uscita si puo’ accedere all’interno come nei parapendio.

 

Le cerniere vicino alle valvole di gonfiaggio sul bordo d’attacco e sullo strut consentono inoltre di sostituire facilmente il bladder.

 

La riparazione del tessuto danneggiato può essere più complessa rispetto a quella di un’ala a superficie singola, poiché può essere necessario aprire più cuciture se si danneggia più di una superficie della struttura. Se in qualche modo si riesce a danneggiare una parte della struttura interna delle costole, sarebbe necessario un lavoro più complesso da parte di un riparatore di vele, ma le costole non sono attaccate al bordo d’attacco, quindi le cuciture possono essere scucite e sostituite senza dover scucire il bordo d’attacco.

Se siete piloti esperti e solidi che sanno come gestire con cura un’ala e siete alla ricerca della massima velocità, di angoli di guida radicali, della gestione sopra la testa e della sensazione di pilotare una vela di precisione, dovete assolutamente provarla!

 

Finché non sarete in grado di riconoscere come adattare la vostra tecnica alle diverse sensazioni che derivano dall’ampia gamma, dalla potenza e dall’efficienza, non riuscirete a sfruttare il potenziale della Fusion.

 

Per sfruttare tutto il potenziale di prestazioni che il Fusion ha da offrire, si consiglia di utilizzare foil più performanti come l’MA800 o altri foil da gara. In poche parole, più si va veloci e più i vantaggi delle prestazioni si fanno sentire.

 

La Fusion non ha finestrini, quindi è necessario un pilota esperto e vigile che sia pienamente consapevole dell’ambiente circostante e degli altri rider.

IL TRASPORTO NON È SEMPRE E SOLO UN MODO PER ANDARE DA A A B. COME RIDER, CIÒ CHE CONTA È COME CI SI SENTE DURANTE IL VIAGGIO.

COSA SENTI:

  • L’efficienza superiore del design a doppia superficie al 100% e il culmine di tutte le caratteristiche dell’ala Fusion elevano ogni elemento dell’esperienza di guida.
  • Sensazione di volo coinvolgente: questo è un aerofoil come non ne avete mai visti!
  • Questa vela è in grado di eseguire traiettorie eccezionali sia di bolina che di lasco. Di conseguenza, offre prestazioni da corsa senza pari.
  • L’alta velocità si traduce in una notevole elevazione e in un tempo di volo che deve essere sperimentato per essere creduto.
  • La struttura rigida dell’airframe, combinata con la vela pressurizzata e non svolazzante, offre una guida fluida, ulteriormente accentuata dalle maniglie in carbonio.
  • Gestione dell’energia super fluida che diventa sempre più potente
  • Sebbene sia più impegnativo partire, soprattutto in condizioni di vento leggero, i vantaggi dell’efficienza superano di gran lunga gli aspetti negativi.
  • Diventerete più veloci. Grazie alla ridotta resistenza aerodinamica, l’ala continua ad erogare più potenza quanto più si va veloci.

PERCHÉ LO SENTI:

  • High-aspect-ratio con planimetria del bordo d’attacco rotonda
  • Riduzione della resistenza aerodinamica grazie all’intera superficie inferiore aggiuntiva con nervature profilate e cucite tra i due strati
  • Bordo d’attacco precaricato con sagomatura ottimizzata della vela per un tessutoi più tirato
  • Span ridotto nelle dimensioni più grandi per evitare che i tip interferiscano con la superficie dell’acqua
  • Maniglie in carbonio rigido ergonomicamente angolate con impugnatura in EVA
  • Paraurti morbido sul supporto della maniglia anteriore per proteggere la tavola e la testa
  • Protezione delle nocche sul bordo anteriore con impugnatura di disimpegno

recensione prodotto

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere subito il

15% di sconto

sul tuo primo ordine, promozioni e anteprime sui nuovi prodotti!